indietro tutta?

a 40 anni di distanza,  Il Piccolo di Trieste riesuma parole dell’altro secolo e umilia le persone con esperienza di sofferenza psichica che ogni giorno difendono la loro dignità e i loro diritti. L’arretratezza della dichiarazione dei medici di pronto soccorso, apparsa su Il Piccolo del 3 maggio, e la ‘confusione informativa’ dello stesso articolo,  sono da ascriversi al generale e ottuso disfacimento del sistema pubblico di salute.

La proposta Azienda Unica è la punta dell’Iceberg di un sottosuolo di posizioni corporative e di interessi privati. Sempre della serie “umiliamoci da soli”, che sembra essere prediletta da alcuni triestini.

In attesa di una radicale bonifica, pubblichiamo la risposta dell’Associazione Familiari Sofferenti Psichici (AFASOP) della provincia di Trieste, confidando che anche Il Piccolo faccia altrettanto.

AFASOP_Lettera al PICCOLO_05 maggio 2012

 

 

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in TS2011. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...